Come utilizzare un deposito di autobus elettrici come stazione di ricarica pubblica

Come utilizzare un deposito di autobus elettrici come stazione di ricarica pubblica

Fornendo stazioni di ricarica pubbliche più accessibili ai proprietari privati di veicoli elettrici, agli operatori del trasporto pubblico e ai gestori di flotte di eBus, possiamo accelerare la transizione verso l'eMobility.  

Un modo per farlo è rendere i depositi eBus adatti alla ricarica pubblica. Ciò offrirebbe una serie di importanti vantaggi. Creare una capacità di ricarica aggiuntiva dall'infrastruttura esistente, incoraggiare l'adozione dei veicoli elettrici eliminando una barriera alla ricarica e sbloccare ulteriori entrate per gli operatori di eFleet, per citarne alcuni.

In questo articolo analizziamo esattamente le misure, le infrastrutture e la tecnologia necessarie per garantire che un deposito di autobus elettrici possa funzionare anche come stazione di ricarica pubblica per i veicoli elettrici.  

Utilizzo dei depositi di autobus elettrici come stazioni di ricarica pubbliche

Affinché un deposito di autobus elettrici sia adatto alla ricarica pubblica dei veicoli elettrici, è necessario soddisfare diversi requisiti infrastrutturali. Ecco alcuni dei componenti critici:

Infrastruttura elettrica  

Affinché la ricarica pubblica dei veicoli elettrici funzioni senza problemi, è assolutamente necessario che il deposito degli autobus disponga di una solida infrastruttura elettrica. Sarà necessaria un'alimentazione adeguata e affidabile per supportare la ricarica simultanea di più veicoli e l'infrastruttura dovrà essere progettata per supportare la ricarica ad alta potenza.

Anche le apparecchiature di distribuzione dell'energia e l'alimentazione di riserva sono elementi elettrici cruciali che devono essere presenti affinché la ricarica pubblica possa funzionare con successo.  

Stazioni di ricarica  

Questo potrebbe sembrare un punto ovvio: ovviamente, un deposito di autobus avrà bisogno di stazioni di ricarica se verrà utilizzato per la ricarica pubblica. Ma mentre un deposito di autobus elettrici sarà già dotato di stazioni di ricarica, le stazioni esistenti potrebbero non essere compatibili con la maggior parte dei veicoli elettrici.  

Esistono diversi tipi di stazioni di ricarica e i diversi veicoli elettrici sono compatibili con diversi tipi di ricarica a seconda della marca e dell'età del veicolo.  

Per rendere la ricarica pubblica il più accessibile possibile, i depositi degli autobus dovrebbero essere dotati di tutti i tipi di stazioni di ricarica per veicoli elettrici. In Nord America, queste includono attualmente le stazioni di ricarica CCS (Combined Charging System), Tesla Supercharger e CHAdeMO.  

Dovrebbero essere installate anche stazioni di ricarica rapida per i veicoli che necessitano di una ricarica extra veloce.

Sistema di gestione dell'energia

Per garantire che l'alimentazione del deposito di autobus sia utilizzata in modo efficiente ed efficace, sarà necessario anche un sistema di gestione dell'energia. Questi sistemi possono essere utilizzati per gestire il carico di ogni stazione di ricarica, distribuendo il carico su più punti di ricarica in modo ottimale.

Quando vengono caricati più veicoli contemporaneamente, il sistema di gestione dell'energia distribuisce l'energia in modo da ottimizzare i tempi di ricarica per tutti i veicoli. Questo permette ai veicoli di andare e venire il più rapidamente possibile, un requisito essenziale per tutte le stazioni di ricarica pubbliche.

Connettività di rete

È inoltre importante dotare le stazioni di ricarica di connettività di rete. Ciò rende possibile la gestione e il monitoraggio a distanza del processo di ricarica, oltre a consentire il monitoraggio e il controllo dell'infrastruttura di ricarica.  

In questo modo i gestori dei depositi hanno la possibilità di programmare gli orari di ricarica, monitorare lo stato di ricarica di ogni autobus, eseguire diagnosi/riparazioni a distanza e monitorare il consumo di energia.  

La connettività a Internet, il sistema di pagamento, il software di monitoraggio/controllo remoto e le funzioni di sicurezza come i firewall, il rilevamento delle intrusioni e la crittografia sono tutti componenti fondamentali di una configurazione funzionale della connettività di rete.

Caratteristiche di sicurezza

Prima di aprire un deposito di autobus per la ricarica pubblica, è necessario predisporre diverse caratteristiche di sicurezza per garantire che l'ambiente sia sicuro per il pubblico. Alcune caratteristiche importanti da considerare sono:

  • Intorno a tutte le apparecchiature di ricarica devono essere visibili chiari cartelli di avvertimento per informare le persone sui potenziali pericoli. Devono essere fornite anche istruzioni che spieghino come utilizzare correttamente l'apparecchiatura di ricarica.
  • L'intero impianto elettrico deve essere adeguatamente messo a terra per evitare scosse elettriche ed elettrocuzione e sulle apparecchiature di ricarica devono essere installati dispositivi di protezione contro i guasti a terra.
  • Tutti i caricabatterie dovrebbero inoltre essere dotati di pulsanti di arresto di emergenza che consentano di interrompere rapidamente l'alimentazione in caso di emergenza.
  • Per evitare incendi e danni all'impianto elettrico, è necessaria anche una protezione contro le sovracorrenti.
  • È inoltre importante che il deposito di autobus abbia una ventilazione sufficiente. Ciò è necessario per eliminare i gas pericolosi e per evitare il surriscaldamento delle apparecchiature di ricarica.  
  • Anche fornire a tutto il personale che lavora nel deposito degli autobus una formazione completa sulla sicurezza è fondamentale per la sicurezza del pubblico. Tutto il personale deve conoscere i potenziali pericoli e capire come reagire in caso di emergenza.  

Segnaletica e gestione dei parcheggi

Affinché una stazione di ricarica pubblica funzioni in modo efficiente, i conducenti di veicoli elettrici devono sapere dove andare. È necessario installare una segnaletica chiara per indirizzare i conducenti verso le stazioni di ricarica e mettere a disposizione un numero sufficiente di parcheggi. Anche le aree di parcheggio devono essere adeguatamente segnalate, in modo che i conducenti possano distinguere chiaramente tra le aree di parcheggio e quelle di ricarica.  

Manutenzione e assistenza

Con tutte le infrastrutture descritte, un deposito di autobus dovrebbe essere perfettamente in grado di funzionare come stazione di ricarica pubblica. Ma per mantenerla tale, è fondamentale un'assistenza e una manutenzione regolari. Tutta la tecnologia di ricarica e le altre infrastrutture devono essere costantemente controllate e mantenute in buono stato di funzionamento.  

In questo modo il deposito rimarrà affidabile, efficiente e sicuro per l'uso pubblico, contribuendo a sostenere la transizione verso la mobilità elettronica.  

Per Heliox, il sostegno a questa transizione è al centro di tutto ciò che facciamo.

Heliox: Lavorare per sostenere la transizione verso l'eMobility

Heliox è specializzata nell'installazione, manutenzione e gestione di sistemi di ricarica per veicoli elettrici ed è leader di mercato nelle soluzioni di ricarica rapida. Guidare la transizione della mobilità elettrica nel mondo per creare un futuro sostenibile per tutti è assolutamente centrale nella missione dell'azienda.  

Collaborando, ricercando e innovando per fornire soluzioni di gestione energetica intelligente su misura, Heliox lavora per supportare i propri clienti nella transizione verso una mobilità elettrica sostenibile.

Heliox è impegnata nell'implementazione di soluzioni di ricarica su ogni scala per supportare la transizione energetica e ha sviluppato una gamma di punti di ricarica EV economici e ad alta potenza, adatti a sistemi domestici, commerciali e di trasporto di massa.

Se desiderate saperne di più sulle soluzioni di ricarica Heliox, compresa l'implementazione end-to-end dei servizi eFleet, non esitate a contattarci oggi stesso.  

Parlare con un esperto di ricarica Heliox EVScarica il nostro rapporto sui camion elettrici
Condividi questo post
Scarica il nostro rapporto sui camion elettrici
Nessun articolo trovato.
Condividi questo post

Rimanere nel giro

Fornisci la tua email per essere avvisato dei nuovi post del blog

Grazie! Ti sei iscritto.
Oops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.